Ciao Italia!

Dopo una lunga attesa, fredda e nostalgica, finalmente il 4 giugno sono arrivati in Italia i nostri 68 ragazzini ucraini.

con le loro valigie in mano, piene di sogni, di gioia, e di tanta voglia di trascorrere i tre mesi della bella estate italiana.

E in questo periodo avremo la possibilità di vivere tanti momenti felici: di darci le mani e insieme di intraprendere un nuovo viaggio in mezzo a tante scoperte, nuove situazioni, alcune bellissime, non sempre perfette, ma quasi sempre utili per crescere insieme. Momenti che ci aiuteranno a crescere, ad affezionarci, e a rafforzare i rapporti, vivendo ogni giorno come se fosse l’ultimo. Momenti che saranno, nè più nè meno, quelli di una vita vera e semplice, con amore, vissuta in famiglia.

La festa di accoglienza (quest’anno è stata il 9 giugno) è sempre un incontro di grande gioia per tutti i partecipanti, soprattutto per i ragazzi ucraini che, radiosi, arrivano tutti con vestiti e scarpe nuove e si abbracciano tra di loro. La festa è anche l’opportunità di rivedere alcuni amici che, nel frattempo, sono stati adottati. È anche un momento per conoscere le famiglie nuove. Insomma è un momento perfetto che ci invita all’unione, al divertimento, alle risate, ai giochi, e a tante chiacchiere con le famiglie ospitanti, con uno cambio di impressioni sulle rispettive esperienze. Questa è soprattutto un’occasione d’oro per vivere e condividere con i ragazzi un momento di felicita.

Buone vacanze a tutti. A chi è arrivato in Italia, e a quelli che sono rimasti in Ucraina, ma che ormai sono sempre nel nostro pensiero e cuore (e tra le righe dei nostri contatti di Facebook).