I bambini

Come vivono?

I bambini che accogliamo hanno tra i 10 e i 17 anni, vivono a più di 2000 Km da noi, in orfanotrofi ubicati in diverse regioni dell’Ucraina, dove le estati sono torride e gli inverni lunghi con temperature che raggiungono i 30 gradi sottozero.

Vivono in istituti grandi e piccoli che ospitano dai 50 ai 150  bambini. Dormono in camere spartane ma dignitose che dividono con altri compagni, frequentano la scuola che si trova spesso all’interno dell’istituto, mangiano in mensa dove il cibo non manca ma è carente di vitamine e proteine.

Ricevono il minimo indispensabile per vestirsi, solo gli indumenti di base, per cui ognuno deve lavarsi ogni sera la biancheria per poterla indossare pulita la mattina seguente.

I bambini sono quasi tutti orfani oppure hanno un solo genitore o anche entrambi ancora in vita, ai quali però è stata tolta la patria potestà perché alcolizzati, drogati, in prigione o per abbandono dei propri figli.

I bambini non soffrono la fame, vivono in ambienti riscaldati e hanno insegnanti ed educatori che vivono con loro. Ma tutto non è sufficiente per crescere in modo sereno ed equilibrato, quando mancano i punti di riferimento affettivi che può dare solo una famiglia.  Inoltre vista la situazione economica e sociale dell’Ucraina non hanno nessuna prospettiva per il futuro.

Quando a 18 anni escono dall’istituto, i più fortunati continuano a studiare o trovano un lavoro, la maggior parte è destinata a perdersi nell’alcol e in una vita che offre poche speranze di riscatto con il rischio effettivo di ricadere negli stessi errori commessi dai propri genitori.

Noi non possiamo sostituirci a un destino che ha già lasciato solchi profondi nella loro vita, ma possiamo aiutarli a crescere e ad attraversare pubertà ed adolescenza con una rete di protezione affettiva.